{"video":[],"contents":[{"id":"wk-0","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":61,"end":72},"art":"Savio (fiume)","lang":"it","wiki":"<div style=\"float:left;margin-right:10px\"><img src=\"http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/0/03/Flag_of_Italy.svg/20px-Flag_of_Italy.svg.png\"></div><br><div>\n\n<p>Il <b>Savio</b> (dal latino <i>Sapis</i>) è un fiume dell'Emilia-Romagna tributario del Mar Adriatico. Il suo corso è lungo 126&nbsp;km, il che ne fa il fiume più lungo della Romagna.</p>\n\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1189\nCached time: 20170222161836\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.152 seconds\nReal time usage: 0.200 seconds\nPreprocessor visited node count: 755/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 7322/2097152 bytes\nTemplate argument size: 2162/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 14/40\nExpensive parser function count: 10/500\nLua time usage: 0.046/10.000 seconds\nLua memory usage: 1.7 MB/50 MB\n-->\n<!--\nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 177.376 1 -total\n 90.13% 159.865 1 Template:Fiume\n 21.34% 37.846 1 Template:Band_dip\n 17.95% 31.841 2 Template:Controllo_Wikidata\n 15.62% 27.706 1 Template:IT-EMR\n 14.96% 26.541 1 Template:Str_endswith\n 14.86% 26.350 1 Template:Band_div\n 12.83% 22.764 1 Template:Wikidata\n 9.82% 17.413 1 Template:F\n 8.59% 15.228 1 Template:Avviso\n-->\n</div><a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Savio (fiume)\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Savio (fiume)"},{"id":"wk-1","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":72,"end":83},"art":"Cesena","lang":"it","wiki":"<div style=\"float:left;margin-right:10px\"><img src=\"http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/thumb/d/dd/Cesena-Stemma.png/70px-Cesena-Stemma.png\"></div><br><div>\n\n\n<p><b>Cesena</b> (IPA: <span title=\"Questa è una trascrizione IPA della pronuncia. Vedere l'alfabeto fonetico internazionale.\" class=\"IPA\">[tʃeˈzεna]</span>, <i>Cisêna</i> in romagnolo e <i>Caesena</i> o <i>Curva Caesena</i> in latino) è un comune italiano di 96&nbsp;885 abitanti della provincia di Forlì-Cesena, in Emilia-Romagna, e sede vescovile della diocesi di Cesena-Sarsina.</p>\n<p>Situata nel cuore della Romagna e attraversata dalla storica via Emilia, Cesena sorge ai piedi dei colli Garampo e Spaziano ed è bagnata dal fiume Savio. L'area geografica in cui è collocata la città, a metà strada tra il mare Adriatico e l'Appennino tosco-romagnolo, è caratterizzata dalla presenza di numerose aziende che operano in campo agricolo, gastronomico, fitness e tecnologico; dall'esistenza di numerosi centri termali e da un'elevata qualità della vita.</p>\n<p>Nota anche come <i>«Città dei tre Papi»</i>, Cesena diede i natali a due papi (Pio VI e Pio VII) e ospitò il vescovado di altri due (Pio VIII e Benedetto XIII).</p>\n<p>Il Centro storico di Cesena, comprendente numerose chiese e palazzi di notevole interesse storico, artistico e culturale, è delimitato dalle mura, la cui cerchia si è preservata quasi intatta, e da vari torrioni e porte posti ai piedi dell'antica Rocca Malatestiana.</p>\n<p>Costruita per volere di Malatesta Novello alla metà del XV secolo, a Cesena è presente la Biblioteca Malatestiana, prima biblioteca civica europea ed unico esempio di biblioteca monastica umanistica perfettamente conservata nell'edificio, negli arredi e nella dotazione libraria. L'UNESCO ha riconosciuto l'importanza culturale della Malatestiana inserendola, prima in Italia, nel registro della <i>Memoria del mondo</i>.</p>\n<p>Città leader nel mercato dell'ortofrutta europeo, Cesena è un importante snodo di comunicazione, grazie all'intersezione tra l'autostrada A14 Bologna-Taranto e la strada statale 3 bis Tiberina (tratto della E45) Terni-Ravenna.</p>\n<p>La città è inoltre sede di diverse facoltà universitarie aggregate nel Campus di Cesena, facente parte dell'Università di Bologna.</p>\n\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1208\nCached time: 20170222161913\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.744 seconds\nReal time usage: 0.843 seconds\nPreprocessor visited node count: 3192/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 33424/2097152 bytes\nTemplate argument size: 3988/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 17/40\nExpensive parser function count: 18/500\nLua time usage: 0.521/10.000 seconds\nLua memory usage: 7.36 MB/50 MB\n-->\n<!--\nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 815.397 1 -total\n 86.32% 703.840 1 Template:Divisione_amministrativa\n 30.04% 244.905 1 Template:Prefisso_telefonico\n 13.57% 110.663 7 Template:Controllo_Wikidata\n 5.64% 46.009 1 Template:Coord\n 5.07% 41.314 2 Template:Box_immagine\n 4.72% 38.505 2 Template:Immagine_sinottico\n 4.46% 36.330 8 Template:Wikidata\n 4.26% 34.704 2 Template:Divisione_amministrativa/DA\n 3.16% 25.794 2 Template:Cita_web\n-->\n</div><a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Cesena\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Cesena"},{"id":"wk-2","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":89,"end":100},"art":"Malatesta","lang":"it","wiki":"<div style=\"float:left;margin-right:10px\"><img src=\"http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/7/71/Malatesta-1.jpg/100px-Malatesta-1.jpg\"></div><br><div>\n\n\n<p>I <b>Malatesta</b> (più correttamente, dal latino \"de Malatestiis\", <b>Malatesti</b>), signori di Verucchio, furono una famiglia italiana che dominò la Romagna, in particolar modo Rimini e il suo territorio dal 1295 al 1500 (e successivi brevi periodi), e, nel momento di massima influenza, estese i propri domini lungo la costa marchigiana fino ad Ascoli Piceno, a Sansepolcro e Citerna oltre l'Appennino, alle città di Bergamo e Brescia.</p>\n\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1199\nCached time: 20170222162021\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.072 seconds\nReal time usage: 0.091 seconds\nPreprocessor visited node count: 211/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 2401/2097152 bytes\nTemplate argument size: 1007/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 10/40\nExpensive parser function count: 0/500\nLua time usage: 0.024/10.000 seconds\nLua memory usage: 1.09 MB/50 MB\n-->\n<!--\nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 82.459 1 -total\n 42.38% 34.946 1 Template:Stemma\n 35.87% 29.581 1 Template:Immagine_sinottico\n 29.69% 24.484 1 Template:Nota_disambigua\n 25.80% 21.272 1 Template:Str_find\n 5.70% 4.702 1 Template:Casata\n 3.66% 3.021 1 Template:Cita\n 1.83% 1.506 1 Template:Pipetrick\n-->\n</div><a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Malatesta\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Malatesta"},{"id":"wk-3","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":141,"end":152},"art":"Domenico Malatesta","lang":"it","wiki":"<div>\n\n\n<p><b>Domenico Malatesta Malatesti</b>, detto <b>Novello Malatesta</b> (Brescia, 5 agosto 1418 – Cesena, 20 novembre 1465), è stato un condottiero italiano.</p>\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1192\nCached time: 20170222162215\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.088 seconds\nReal time usage: 0.123 seconds\nPreprocessor visited node count: 248/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 9279/2097152 bytes\nTemplate argument size: 868/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 5/40\nExpensive parser function count: 11/500\nLua time usage: 0.055/10.000 seconds\nLua memory usage: 2.56 MB/50 MB\n-->\n<!--\nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 102.204 1 -total\n 87.83% 89.763 1 Template:Bio\n 7.40% 7.560 1 Template:Tmp\n 4.63% 4.737 1 Template:Malatesta_(1378-1465)\n 2.86% 2.919 4 Template:Cassetto\n 2.04% 2.083 1 Template:Icona_lavoro\n 1.18% 1.207 1 Template:Tl\n-->\n</div><a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Domenico Malatesta\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Domenico Malatesta"},{"id":"wk-4","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":169,"end":180},"art":"Biblioteca Malatestiana","lang":"it","wiki":"<div style=\"float:left;margin-right:10px\"><img src=\"http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/5/59/Biblioteca_malatestiana,_sala_di_lettura_01.JPG/260px-Biblioteca_malatestiana,_sala_di_lettura_01.JPG\"></div><br><div>\n<p><span style=\"font-size: small\"></span></p>\n\n\n<p>La <b>Biblioteca Malatestiana</b> di Cesena è una biblioteca monastica di particolare importanza storica. Fondata alla metà del XV secolo, detiene due primati assoluti: è stata la prima biblioteca civica d'Italia e d'Europa; è l'unico esempio di biblioteca monastica umanistica giunta fino a noi perfettamente conservata nell'edificio, negli arredi e nella dotazione libraria.</p>\n<p>L'UNESCO ha riconosciuto l'importanza culturale della Malatestiana inserendola, prima in Italia, nel Registro della Memoria del Mondo. Il 19 settembre 2008, Poste Italiane ha emesso un francobollo dedicato alla biblioteca, sulla serie tematica \"Il patrimonio artistico e culturale italiano\".</p>\n<p>Oggi vi sono conservati quasi 250&nbsp;000 volumi, di cui 287 incunaboli, circa 4&nbsp;000 cinquecentine, 1&nbsp;753 manoscritti che spaziano fra il XVI secolo e il XIX secolo e oltre 17&nbsp;000 lettere e autografi; mentre nella sezione moderna della biblioteca sono presenti oltre centomila volumi.</p>\n<p>Inoltre vi ha sede la Società di Studi Romagnoli, istituzione fondata nel 1949.</p>\n\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1287\nCached time: 20170222162325\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.128 seconds\nReal time usage: 0.171 seconds\nPreprocessor visited node count: 710/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 13519/2097152 bytes\nTemplate argument size: 978/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 11/40\nExpensive parser function count: 1/500\nLua time usage: 0.054/10.000 seconds\nLua memory usage: 2.89 MB/50 MB\n-->\n<!--\nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 158.591 1 -total\n 65.69% 104.174 1 Template:Biblioteca\n 21.83% 34.619 1 Template:Box_immagine\n 20.73% 32.870 1 Template:Immagine_sinottico\n 19.35% 30.695 7 Template:Cita_web\n 10.51% 16.673 1 Template:Band_dip\n 6.97% 11.058 5 Template:Wikidata\n 6.18% 9.797 1 Template:Coord\n 4.02% 6.373 1 Template:Box_LinkWikidata\n 3.86% 6.125 1 Template:Str_endswith\n-->\n</div><a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Biblioteca Malatestiana\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Biblioteca Malatestiana"},{"id":"wk-5","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":310,"end":323},"art":"Miniatura","lang":"it","wiki":"<div>\n\n<p>La <b>miniatura</b> è l'immagine realizzata per decorare le lettere iniziali dei capitoli in un manoscritto, tradizionalmente di colore rosso. Il termine deriva verosimilmente dal latino <i>minium</i>, un particolare minerale dal quale si ricavava il colore rosso.<br>\nA partire dal XIV secolo, il diffondersi di illustrazioni di piccolo formato fece sì che il significato di \"miniatura\" passasse ad indicare dipinti, oggetti e forme di dimensioni ridotte.</p>\n<p>Oltre al vocabolo “miniatura” esiste in italiano anche il termine meno utilizzato di <i>alluminatura</i> o <i>illuminatura</i> (in inglese e francese si usano infatti rispettivamente <i>illumination</i> e <i>enluminure</i>): si suppone che derivi dai colori luminosi e vibranti che risaltano sulla pagina scritta, ma non ci sono fonti al riguardo. Franco Brunello rimanda invece all'allume, chiamato nel Medioevo <i>lume</i>, che veniva mescolato ai coloranti come legante per ottenere lacche.</p>\n\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1281\nCached time: 20170222162702\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.028 seconds\nReal time usage: 0.037 seconds\nPreprocessor visited node count: 61/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 365/2097152 bytes\nTemplate argument size: 13/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 10/40\nExpensive parser function count: 0/500\nLua time usage: 0.004/10.000 seconds\nLua memory usage: 513 KB/50 MB\n-->\n<!--\nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 22.738 1 Template:Nota_disambigua\n100.00% 22.738 1 -total\n 88.72% 20.174 1 Template:Str_find\n-->\n</div><a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Miniatura\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Miniatura"},{"id":"wk-6","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":467,"end":478},"art":"Gianni Rodari","lang":"it","wiki":"<div style=\"float:left;margin-right:10px\"><img src=\"http:null\"></div><br><div>\n<p><b>Giovanni Rodari</b>, detto <b>Gian Franco</b>, in arte <b>Gianni</b> (Omegna, 23 ottobre 1920 – Roma, 14 aprile 1980), è stato uno scrittore, pedagogista, giornalista e poeta italiano, specializzato in testi per bambini e ragazzi e tradotto in moltissime lingue.</p>\n<p>Vincitore del prestigioso Premio Hans Christian Andersen (edizione 1970), fu uno tra i maggiori interpreti del tema \"fantastico\" nonché, grazie alla <i>Grammatica della fantasia</i>, sua opera principale, uno fra i principali teorici dell'arte di inventare storie.</p>\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1199\nCached time: 20170222163015\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.092 seconds\nReal time usage: 0.124 seconds\nPreprocessor visited node count: 63/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 2893/2097152 bytes\nTemplate argument size: 367/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 5/40\nExpensive parser function count: 13/500\nLua time usage: 0.078/10.000 seconds\nLua memory usage: 2.9 MB/50 MB\n-->\n<!--\nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 116.872 1 -total\n 97.70% 114.185 1 Template:Bio\n 2.21% 2.579 1 Template:Citazione\n-->\n</div><a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Gianni Rodari\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Gianni Rodari"},{"id":"wk-7","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":630,"end":641},"art":"Cappelletti","lang":"it","wiki":"<div style=\"float:left;margin-right:10px\"><img src=\"http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/4/4e/Cappelletti1.JPG/260px-Cappelletti1.JPG\"></div><br><div>\n\n\n<p>I <b>cappelletti</b> sono un formato di pasta ripiena che si ottiene tagliando la sfoglia di pasta all'uovo in quadrati o cerchi, al centro dei quali viene posto il ripieno; la pasta viene poi piegata prima in due a triangolo, e poi unendo le estremità intorno a un dito della mano. I cappelletti vengono poi cotti in brodo di carne, preferibilmente di pollo.</p>\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1281\nCached time: 20170222163505\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.060 seconds\nReal time usage: 0.085 seconds\nPreprocessor visited node count: 596/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 7724/2097152 bytes\nTemplate argument size: 607/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 11/40\nExpensive parser function count: 2/500\nLua time usage: 0.029/10.000 seconds\nLua memory usage: 1.53 MB/50 MB\n-->\n<!--\nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 71.144 1 -total\n 75.88% 53.982 1 Template:Gastronomia\n 66.09% 47.016 1 Template:Infobox\n 31.68% 22.538 1 Template:Immagine_sinottico\n 21.54% 15.328 1 Template:Nota_disambigua\n 18.68% 13.289 1 Template:Str_find\n 6.87% 4.890 1 Template:Bandiera\n 3.89% 2.764 4 Template:Gastronomia/Colori\n 3.73% 2.650 7 Template:Naz/Italia\n 2.75% 1.957 2 Template:Gastronomia/Riconoscimento\n-->\n</div><a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Cappelletti\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Cappelletti"},{"id":"wk-8","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":741,"end":754},"art":"Cesenatico","lang":"it","wiki":"<div style=\"float:left;margin-right:10px\"><img src=\"http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/thumb/7/73/Cesenatico-Stemma.png/80px-Cesenatico-Stemma.png\"></div><br><div>\n<p><b>Cesenatico</b> (<i>Ziznàtic</i> in romagnolo) è un comune italiano di 25&nbsp;796 abitanti della provincia di Forlì-Cesena in Emilia-Romagna.</p>\n<p>Cesenatico è una stazione balneare e meta turistica situata nella Riviera romagnola, fra Rimini e Ravenna, a circa 15&nbsp;km a est di Cesena.</p>\n\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1278\nCached time: 20170222163729\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.404 seconds\nReal time usage: 0.480 seconds\nPreprocessor visited node count: 2777/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 26936/2097152 bytes\nTemplate argument size: 3398/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 17/40\nExpensive parser function count: 16/500\nLua time usage: 0.251/10.000 seconds\nLua memory usage: 6.82 MB/50 MB\n-->\n<!--\nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 443.421 1 -total\n100.00% 443.421 1 Template:Divisione_amministrativa\n 23.44% 103.922 1 Template:Prefisso_telefonico\n 11.10% 49.241 7 Template:Controllo_Wikidata\n 8.23% 36.508 1 Template:Minuscola\n 7.92% 35.105 2 Template:Box_immagine\n 7.41% 32.840 2 Template:Immagine_sinottico\n 7.05% 31.260 1 Template:Coord\n 6.24% 27.669 2 Template:Divisione_amministrativa/DA\n 4.31% 19.114 8 Template:Wikidata\n-->\n</div><a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Cesenatico\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Cesenatico"},{"id":"wk-9","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":788,"end":799},"art":"Leonardo da Vinci","lang":"it","wiki":"<div>\n\n<p><b>Leonardo di ser Piero da Vinci</b> (Anchiano, 15 aprile 1452 – Amboise, 2 maggio 1519) è stato un ingegnere, pittore e scienziato italiano.</p>\n<p>Uomo d'ingegno e talento universale del Rinascimento, incarnò in pieno lo spirito della sua epoca, portandolo alle maggiori forme di espressione nei più disparati campi dell'arte e della conoscenza. Si occupò di architettura e scultura, fu disegnatore, trattatista, scenografo, anatomista, musicista, progettista e inventore. È considerato uno dei più grandi geni dell'umanità.</p>\n\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1190\nCached time: 20170222163847\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.152 seconds\nReal time usage: 0.188 seconds\nPreprocessor visited node count: 156/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 3489/2097152 bytes\nTemplate argument size: 192/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 2/40\nExpensive parser function count: 13/500\nLua time usage: 0.112/10.000 seconds\nLua memory usage: 4.63 MB/50 MB\n-->\n<!--\nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 173.758 1 -total\n 77.92% 135.396 1 Template:Bio\n 13.53% 23.514 3 Template:Cita_libro\n 0.59% 1.026 1 Template:Nota_disambigua2\n-->\n</div><a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Leonardo da Vinci\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Leonardo da Vinci"},{"id":"wk-10","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":1142,"end":1156},"art":"Piadina romagnola","lang":"it","wiki":"<div style=\"float:left;margin-right:10px\"><img src=\"http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/e/e6/Piadina.jpg/260px-Piadina.jpg\"></div><br><div>\n<p>La <b>piadina romagnola</b> è un prodotto alimentare composto da una sfoglia di farina di grano, strutto od olio di oliva, bicarbonato o lievito, sale e acqua, che viene tradizionalmente cotta su un piatto di terracotta, detto teglia (<i>teggia</i> in romagnolo), ma oggi più comunemente viene cotta su piastre di metallo oppure su lastre di pietra refrattaria chiamate testi (<i>tëst</i> in dialetto). È, per dirla con Giovanni Pascoli, «il pane, anzi il cibo nazionale dei Romagnoli»: in realtà, lo era innanzitutto per i più poveri. Nella Romagna interna si prepara leggermente più spessa, mentre sulla costa, ad esempio nel riminese, è tirata più sottile.</p>\n<p>Con il <i>Regolamento 1174 del 24 ottobre 2014</i>, pubblicato in data 4 novembre 2014 sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea è stata registrata come Indicazione geografica protetta la piadina romagnola / piada romagnola anche nella variante \"alla Riminese\". Il marchio IGP è il risultato di oltre dieci anni di battaglie del Consorzio di tutela e promozione della piadina romagnola, fondato da quattordici produttori in rappresentanza di tutto il territorio interessato.</p>\n\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1282\nCached time: 20170222164540\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.056 seconds\nReal time usage: 0.083 seconds\nPreprocessor visited node count: 543/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 6221/2097152 bytes\nTemplate argument size: 462/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 11/40\nExpensive parser function count: 1/500\nLua time usage: 0.025/10.000 seconds\nLua memory usage: 1.56 MB/50 MB\n-->\n<!--\nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 67.689 1 -total\n 91.60% 62.000 1 Template:Gastronomia\n 82.11% 55.576 1 Template:Infobox\n 30.76% 20.820 1 Template:Immagine_sinottico\n 8.31% 5.626 1 Template:Avvisounicode\n 6.58% 4.456 1 Template:Bandiera\n 4.08% 2.761 4 Template:Gastronomia/Colori\n 3.71% 2.509 7 Template:Naz/Italia\n 2.93% 1.985 2 Template:Gastronomia/Riconoscimento\n 1.93% 1.305 1 Template:Pipetrick\n-->\n</div><a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Piadina romagnola\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Piadina romagnola"}]}

Da Cesena a Cesenatico

 

Youdoc per Lipu

Le tue playlist

In questa area puoi vedere tutti i video che hai memorizzato e che ti sono piaciuti e puoi creare playlist personali.
Per accedere a questa area registrati.
Realizzato grazie al contributo del POR FESR Regione Lazio 2007-2013 – Asse I – Avviso Pubblico "Insieme x Vincere" – Prot. Domanda n.SVLAZ-SU-2012-1038 – Codice CUP n. F84E14000930007 e Avviso pubblico per la presentazione di progetti di innovazione delle micro e piccole imprese - Prot. FILAS-MI-2011-1343 del 3/8/2012 – CUP F87I1200233007
Sponsor