{"video":[],"contents":[{"id":"wk-0","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":91,"end":121},"art":"Uccio Aloisi","lang":"it","wiki":"<div style=\"float:left;margin-right:10px\"><img src=\"http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/0/03/Flag_of_Italy.svg/20px-Flag_of_Italy.svg.png\"></div><br><div>\n<p><b>Antonio Aloisi</b>, meglio conosciuto come <b>Uccio Aloisi</b> (Cutrofiano, 1º ottobre 1928 – Cutrofiano, 21 ottobre 2010), è stato un cantante e musicista italiano.</p>\n<p>Uccio Aloisi è stato un cantore di musica popolare, tra i personaggi più popolari e apprezzati della tradizione musicale salentina della pizzica; è stato ospite di numerose edizioni della <i>Notte della Taranta</i> a Melpignano, nella Grecìa Salentina.</p>\n<p>Nato in una famiglia contadina, Uccio Aloisi, insieme ad Uccio Bandello ed Uccio Melissano, fondarono il leggendario gruppo <b>Li Ucci</b>, storico gruppo salentino custode della tradizione popolari degli \"stornelli\", canti di lavoro e di amore spesso improvvisati al ritmo del tamburello. La riscoperta per la musica popolare legata al fenomeno della Taranta portarono il gruppo ad esibirsi anche al di fuori dei confini regionali, in Italia e all'Estero.</p>\n<p>Unico superstite del gruppo, Aloisi ha dato vita ad un proprio gruppo, gli \"Uccio Aloisi Gruppu\" con il quale si esibisce in eventi su tutto il territorio nazionale e con il quale ha prodotto diverse raccolte di musica popolare.</p>\n<p>Aloisi è stato uno degli ospiti fissi del concerto della Notte della Taranta che gli ha permesso di collaborare anche con artisti di fama internazionale come i Buena Vista Social Club.</p>\n<p>Nel 2005 è stato uno dei personaggi principali del film documentario Craj di Davide Marengo.</p>\n<p>Uccio Aloisi muore il 21 ottobre 2010, all'età di 82 anni .</p>\n\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1190\nCached time: 20160506120855\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.189 seconds\nReal time usage: 0.254 seconds\nPreprocessor visited node count: 2620/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 4448/2097152 bytes\nTemplate argument size: 320/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 13/40\nExpensive parser function count: 15/500\nLua time usage: 0.081/10.000 seconds\nLua memory usage: 2.99 MB/50 MB\nNumber of Wikibase entities loaded: 1-->\n\n<!-- \nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 243.737 1 - -total\n 53.49% 130.377 1 - Template:Bio\n 34.22% 83.399 1 - Template:Artista_musicale\n 18.57% 45.257 2 - Template:Autocat_musica\n 8.45% 20.599 1 - Template:Cita_news\n 5.81% 14.157 1 - Template:Bandiera\n 2.42% 5.891 1 - Template:AggNaz\n 1.77% 4.316 7 - Template:Naz/Italia\n 1.52% 3.703 1 - Template:AggNaz/Italia\n 1.40% 3.422 2 - Template:Artista_musicale/selettore_colori\n-->\n</div><a href=\"http://it.wikipedia.org/wiki/Uccio Aloisi\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Uccio Aloisi"},{"id":"wk-1","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":198,"end":228},"art":"Piero Milesi","lang":"it","wiki":"<div style=\"float:left;margin-right:10px\"><img src=\"http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/0/03/Flag_of_Italy.svg/20px-Flag_of_Italy.svg.png\"></div><br><div>\n\n<p><b>Piero Milesi</b> (Milano, 28 gennaio 1953 – Levanto, 30 ottobre 2011) è stato un musicista, compositore e arrangiatore italiano.</p>\n\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1201\nCached time: 20160506124031\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.219 seconds\nReal time usage: 0.298 seconds\nPreprocessor visited node count: 1943/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 5974/2097152 bytes\nTemplate argument size: 742/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 13/40\nExpensive parser function count: 17/500\nLua time usage: 0.095/10.000 seconds\nLua memory usage: 2.98 MB/50 MB\nNumber of Wikibase entities loaded: 1-->\n\n<!-- \nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 279.973 1 - -total\n 49.46% 138.468 1 - Template:Bio\n 35.58% 99.627 1 - Template:Artista_musicale\n 17.69% 49.514 1 - Template:Autocat_musica\n 10.13% 28.364 1 - Template:Cita_libro\n 6.72% 18.820 1 - Template:Bandiera\n 2.66% 7.438 7 - Template:Naz/Italia\n 2.26% 6.337 1 - Template:Citazione\n 2.17% 6.083 1 - Template:AggNaz\n 1.46% 4.091 2 - Template:Artista_musicale/selettore_colori\n-->\n</div><a href=\"http://it.wikipedia.org/wiki/Piero Milesi\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Piero Milesi"},{"id":"wk-2","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":654,"end":684},"art":"Officina Zoè","lang":"it","wiki":"<div style=\"float:left;margin-right:10px\"><img src=\"http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/5/50/Officina_Zoè_2010_Gruppo_quasi_al_completo.jpg/250px-Officina_Zoè_2010_Gruppo_quasi_al_completo.jpg\"></div><br><div>\n\n<p><b>Officina Zoè</b> è un gruppo di musica popolare originario del Salento, impegnato nell'interpretazione e nel riadattamento dei brani musicali della tradizione salentina e nella composizione di nuovi brani secondo i medesimi canoni.</p>\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1233\nCached time: 20160506125529\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.121 seconds\nReal time usage: 0.156 seconds\nPreprocessor visited node count: 4411/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 8530/2097152 bytes\nTemplate argument size: 2067/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 13/40\nExpensive parser function count: 4/500\nNumber of Wikibase entities loaded: 0-->\n\n<!-- \nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 136.229 1 - -total\n 84.12% 114.595 1 - Template:Artista_musicale\n 47.32% 64.469 3 - Template:Autocat_musica\n 15.83% 21.563 1 - Template:F\n 13.74% 18.717 1 - Template:Avviso\n 13.11% 17.866 1 - Template:Bandiera\n 4.73% 6.441 7 - Template:Naz/Italia\n 4.71% 6.415 1 - Template:Argomenti_avviso\n 4.41% 6.002 2 - Template:AggNaz\n 3.97% 5.410 1 - Template:Categorie_avviso\n-->\n</div><a href=\"http://it.wikipedia.org/wiki/Officina Zoè\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Officina Zoè"},{"id":"tx-3","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":806,"end":836},"title":"Cinzia Villani","text":"<p>Il suo percorso di ricerca mosso da profondo interesse per la memoria sonora e corporea del proprio territorio ha condizionato tutte le sue scelte artistiche, volte a divulgare e salvaguardare caratteristiche e sfumature che in un&rsquo;epoca di appiattimento e omologazione culturale andrebbero certamente perdute.</p>\n\n<p><a href=\"http://www.annacinziavillani.it/aboutus/\" target=\"_blank\">Continua a leggere...</a></p>\n"},{"id":"wk-4","pos":{"top":5,"left":96},"time":{"start":2215.4,"end":2245.4},"art":"Minoranza linguistica greca d'Italia","lang":"it","wiki":"<div style=\"float:left;margin-right:10px\"><img src=\"http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/0/04/GrikoSpeakingCommunitiesTodayV4_it.png/260px-GrikoSpeakingCommunitiesTodayV4_it.png\"></div><br><div>\n<p>La <b>minoranza linguistica greca d'Italia</b>, così come riconosciuta dallo Stato italiano, è composta dalle due isole linguistiche della Bovesìa, Vallata dell'Amendolea, Gallicianò, Roghudi, Roccaforte del Greco nel reggino e della Grecia salentina nel Salento, che di fatto costituiscono la totalità delle aree ellenofone esistenti in Italia.</p>\n<p>Il termine <b>Grecanico</b> si ritrova più specificamente applicato all'area calabrese, visto che per le varietà salentine ha progressivamente guadagnato consensi la designazione locale di <b>Griko</b> (graficamente anche grico),l'idioma praticato in queste comunità, è un dialetto (o gruppo di dialetti) di tipo neo-greco residuato probabilmente di una più ampia e continua area linguistica ellenofona esistita anticamente nella parte costiera della Magna Grecia.</p>\n<p>I greci odierni chiamano la lingua <b>Katoitaliótika</b> (Greco: Κατωιταλιώτικα, \"Italiano meridionale\") oppure, in riferimento al solo dialetto della Bovesìa, <b>calabrese</b>, anche se quest'ultimo può riferirsi eufemisticamente al pidgin greco-italiano pure esistente nell'area. Il numero complessivo della minoranza etnica-linguista che ancora parla la lingua greca <span title=\"\" style=\"background:#ffeaea; color:#444444\">in Calabria è di circa 2000 unità; e nel Salento, in Puglia, è stimata intorno alle 10.000</span></p>\n\n\n\n<!-- \nNewPP limit report\nParsed by mw1225\nCached time: 20160506144524\nCache expiry: 2592000\nDynamic content: false\nCPU time usage: 0.041 seconds\nReal time usage: 0.053 seconds\nPreprocessor visited node count: 442/1000000\nPreprocessor generated node count: 0/1500000\nPost‐expand include size: 3230/2097152 bytes\nTemplate argument size: 1245/2097152 bytes\nHighest expansion depth: 7/40\nExpensive parser function count: 0/500\nNumber of Wikibase entities loaded: 0-->\n\n<!-- \nTransclusion expansion time report (%,ms,calls,template)\n100.00% 26.808 1 - -total\n 74.97% 20.098 1 - Template:Popolo\n 43.33% 11.616 3 - Template:Bandiera\n 14.81% 3.969 1 - Template:Chiarire\n 8.30% 2.226 5 - Template:Naz/IT-75\n 8.30% 2.225 5 - Template:Naz/IT-78\n 7.51% 2.013 5 - Template:Naz/IT-82\n 6.68% 1.792 1 - Template:Chiarimento\n-->\n</div><a href=\"http://it.wikipedia.org/wiki/Minoranza linguistica greca d'Italia\" target=\"_blank\">Continua a leggere..</a>","title":"Minoranza linguistica greca d'Italia"}]}

La Notte della Taranta e dintorni

 

Youdoc per Lipu

Le tue playlist

In questa area puoi vedere tutti i video che hai memorizzato e che ti sono piaciuti e puoi creare playlist personali.
Per accedere a questa area registrati.
Realizzato grazie al contributo del POR FESR Regione Lazio 2007-2013 – Asse I – Avviso Pubblico "Insieme x Vincere" – Prot. Domanda n.SVLAZ-SU-2012-1038 – Codice CUP n. F84E14000930007 e Avviso pubblico per la presentazione di progetti di innovazione delle micro e piccole imprese - Prot. FILAS-MI-2011-1343 del 3/8/2012 – CUP F87I1200233007
Sponsor